Blog: http://aldotorchiaro.ilcannocchiale.it

Liberazioni. Più sogni per tutti

"Nella Liberazione vedevamo l'alba di una vita nuova per tutti. Noi giovani sognavamo da quel momento in poi pace, lavoro, serenità". I partigiani, finché ce ne sono, raccontano così il 25 aprile di sessant'anni fa. Senza tracce di odio. La loro domanda era un bisogno di normalità, era il sogno di vivere in un'Italia normale.

Un'Italia, per intenderci, che voleva chiudere con immagini di questo tipo:

Non ho parole...

Chi l'avrebbe mai detto che sessant'anni dopo uno della Hitler Jugend è Pontefice e un altro, cresciuto a pane e nazismo, si candida alla Casa Bianca?

Pubblicato il 25/4/2005 alle 11.56 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web